Velluti e Balze logo

Cena da brivido: Halloween

martedì, 09 ottobre 2018
La zucca intagliata con grottesche e spaventose espressioni poi  trasformata in un bellissimo  lume è l'icona fondamentale della notte di Halloween.
La leggenda vuole che sia stato il diavolo ad obbligare un uomo ubriaco,Jack O'Lantern, a vagare tutta la notte alla sola luce di una zucca scavata contenente una candela.
Poichè in inglese scavare è to hollow, l'atto di scavare è hollowing, da ciò deriverebbe il nome Halloween. In seguito il tempo trasforma la leggenda e la simbologia in qualcosa di più leggero e divertente, fino ai giorni nostri dove hallowean è semplicemente una festa dedicata ai bambini e agli adulti in cerca di sorrisi.
Vestiti da streghe con finti cappelli magici, da scheletri parlanti o da zoombi lo scopo è sempre lo stesso : divertirsi.
Ecco che magicamente anche la nostra casa e il tavolo per la cena si trasformano  in qualcosa di insolito con ragnatele cadenti, candele arancioni in ogni angolo, teschi e ossa come segna posto.
Arancione e nero sono i colori basici per allestire la tavola in modo adeguato.

ADDOBBI: candele sempre, zucca con la candela senza dubbio. poche ragnatele e mai a ridosso dei piatti o delle pietanze. Potrebbe essere un effetto non gradito dai vostri ospiti.


TOVAGLIA: eccedendo con l'arancione si avrà una tavola più allegra e colorata. Al contrario
                 con un ampio utilizzo del nero si otterrà una tavola più elegante e sobria.

TOVAGLIOLI: di stoffa abbinati al colore della tovaglia è un classico sempre esatta come scelta. In contrasto di colore è il mio suggerimento, in particolar modo se la scelta è stata di una tovaglia colore nero.

AMERICANA: sempre di stoffa è una moderna e giusta alternativa alla tovaglia. Alleggerisce la mise en place e dona un tocco moderno alla tavola.

STOVIGLIE: ceramica bianca sempre. Il cibo merita totale rispetto e solo nel piatto bianco il nostro ospite apprezzerà le pietanze preparate.

SOTTOPIATTO: colorato in contrasto con il colore della tovaglia e/o della tovaglietta americana scelta. Ma attenzione a non esagerare con i  colori: tovaglia e tovagliolo dello stesso colore se aggiungiamo il sottopiatto in contrasto.
Tovaglia e tovagliolo alternati di colore qualora non si utilizzi nessu sottopiatto.
L'allestimento deve sempre essere calibrato sulla base degli spazi a nostra disposizione, less is better.













Cena da brivido: Halloween
Cena da brivido: Halloween
Cena da brivido: Halloween
Cena da brivido: Halloween
Cena da brivido: Halloween

Condividi questa pagina!
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.